A, D, E, K, C, B…


Social Share :

ALFABETO  DI BELLEZZA E SALUTE.

 

 

Ciao Simone, da un pò di tempo la mia pelle ha qualcosa di strano. A parte i taglietti agli angoli della bocca, mi si presentano delle eruzioni cutanee rosse sul viso. Anche su braccia e gambe ho delle bollicine bianche e rosse simili a quelle dell’acne. Mi idrato sempre e mangio sano. Cosa potrebbe essere? Sto usando cosmetici sbagliati?”

 

La mail di Antonella mi ha preoccupato. Dopo averle consigliato di rivolgersi seduta stante al suo medico ho indagato su alcune cose e poi ho fatto il punto della situazione; tagli ai lati della bocca, eruzioni cutanee, bolle rosse e bianche…
B, B7, AD,E e K!

Tranquilli, non è un rebus e non sto nemmeno giocando a battaglia navale; semplice e allarmante carenza di vitamine.

Le vitamine sono essenziali per la nostra salute e per la nostra bellezza, permettono infatti le reazioni chimiche tra le cellule.

Nel caso di insufficienze (IPOVITAMINOSI) si manifestano disturbi più o meno gravi.
Ad esempioi tagli agli angoli della bocca possono esser causa di carenza di vitamine del gruppo B, mentre le eruzioni cutanee sono legate ad ipovitaminosi da vitamina A, D, E e K.
È quindi consigliabile conoscere bene queste letterine per poterle utilizzare a nostro vantaggio ( lo sapevate che la maggior parte delle vitamine è contraddistinta da una lettera dell’alfabeto perché quando sono state scoperte non si conosceva la loro natura chimica?). Per utilizzarle al meglio è bene iniziare a classificarle. Seguitemi…
Le due grande categorie sono:
LIPOSOLUBILI (A, D, E, K) ed IDROSOLUBILI (C, B1, B9, B12).

Tra le vitamine LIPOSOLUBILI spiccano la vitamina A o retinolo che ad contrasta l’invecchiamento cutaneo e contribuisce a mantenere l’integrità morfologica. Le creme a base di questa vitamina sono utili in caso di pelle screpolata, irritata e arrossata. Protegge dai fattori ambientali quali freddo , vento e raggi UV. In campo nutrizionale la troviamo , per quanto riguarda il regno animale in fegato,pesce, uova e latticini e nel regno vegetale nei carotenoidi. Capite perché è davvero importante per noi?
Poi abbiamo la vitamina E, presente in natura sotto forma di Alfa, Beta, Gamma e Delta.
L’ ALFA, nello specifico, è una nostra alleata indispensabile perché protegge i tessuti della pelle dai danni causati da disidratazione, invecchiamento, radiazioni, smog ed agenti atmosferici. Previene l’insorgere di radicali liberi ed è un potentissimo idratante ed anti age. 
Ma la vitamina E fa ancora di più attivando la microcircolazione della pelle e migliorandone ossigenazione e nutrimento.
Presente nel germe di grano, nell’olio di oliva, nel tuorlo dell’uovo e nel burro.

Poi abbiamo la vitamina D il cui uso è vietato in cosmesi perché presente in oli animali ma che regala il bilanciamento di calcio nell’organismo.

Arriviamo alla K che, pur non avendo particolare attinenza con la bellezza e la cosmesi, è fondamentale per la salute ed il benessere perchè svolge un azione antiemorragica (K sta per Koaugulation, lo sapevate?!).

VITAMINA F, o meglio Fattore F, presente nell’olio di borragine, nel ribes nero e nella rosa mosqueta, ad alta azione idratante aiuta non solo ad idratare ma a mantenere l’idratazione nel tempo.

 

Ed ora analizziamo l’alfabeto delle vitamine IDROSOLUBILI.
La Signora vitamina C, tanto conosciuta e raccomandata dalle nostre mamme, è un vero e proprio toccasana. In qualità di antiossidante favorisce la sintesi del collagene e contrasta l’insorgere dei radicali liberi bloccando l’ossidazione dei tessuti.
Presente in cosmesi nei preparati anti irritazione, contrasta le eruzioni cutanee ed il disseccamento della pelle.

H, lettera muta e silenziosa ma che lavora ampiamente in natura e svolge funzione antiseborroica.

Abbiamo poi la Vitamina P, che non a caso Protegge l’integrità dei capillari.

Ultimo, non per importanza, ‘è il complesso vitaminico B; ampiamente utilizzato in cosmesi perchè atossico e non irritante. Trova impiego nell’acido pantotenico (B5) e nella biotina (B8).

E voi, che rapporto avete con le vitamine? Provate a fare una panoramica delle vostre abitudini e vediamo insieme cosa avete bisogno di integrare. Scrivetemi le vostre impressioni.

Fatta luce su queste bellissime letterine non servirà comprare un abbecedario per ricordare quali vitamine integrare. Lo scopo è quello di portare l’attenzione alla vostra bellezza in termini di salute.
Mangiare bene, volersi bene, integrare le giuste vitamine se il corpo lo richiede ed ascoltare sempre il linguaggio della nostra pelle che spesso usa l’alfabeto delle vitamine per comunicarci qualcosa e se questo linguaggio non riuscite a decifrarlo chiedete consiglio all’esperto, il vostro beauty – expert.

Simone Michelucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *