LA BELLEZZA È ROSA.


Social Share :

 

PETALI DI BENESSERE SENZA SPINE

 

Nonostante fosse bella e seducente, Morticia Addams non aveva capito quanto fossero preziose quelle rose a cui mozzava il bocciolo tenendo per se solo le spine.

Già, forse Morticia aveva ormai superato il problema invecchiamento e cura della pelle, ma noi comuni mortali no. Così, ci liberiamo dalle spine e teniamo per noi le rose!  

Da sempre al centro dell’attenzione di tutti i fiori, la rosa, oltre ad essere l’elemento più simbolico di amore, purezza, passione e gelosia, è anche il fiore della bellezza. Vi spiego perché…

Da sempre gli oli essenziali, oltre ad essere strettamente legati con l’Alchimia per mezzo delle essenze che se ne ricavano, sono un segreto di bellezza prezioso e molto antico. Sia Avicenna che Paracelso li adoperavano col fine ultimo di permettere all’uomo di aprirsi alla percezione della natura. Suddivisi in elementi quali ARIA, FUOCO, ACQUA e TERRA in base alle loro caratteristiche e funzioni.

Il viaggio di oggi però si colora di rosa, seguitemi…

La rosa appartiene all’elemento acqua, ha caratteristiche decisamente femminili, amorevoli, seducenti e passionali, ci fa vibrare le frequenze del cuore fin dalla Persia; lontana terra d’origine. Il suo profumo, anche se delicato, è molto potente. L’olio essenziale di rosa è estremamente prezioso per il nostro corpo in quanto rappresenta un tonico, detossinante ed altamente idratante per la pelle; io personalmente lo consiglio insieme ad altri oli per prevenire le smagliature su donne in stato interessante. La rosa mosqueta,in particolare, è  ricca di acidi grassi essenziali polinsaturi, antiossidanti, vitamine A ed E che riparano i tessuti, e ne basta davvero qualche goccia! Proviene dal Cile, e appartiene alla famiglia delle rosacee come la rosa canina, a differenza di tutti gli altri oli, ha una potente azione restitutiva, elesticizzante e bio-attivante.

Ma quello che mi fa innamorare sempre di più dell’olio di rosa è l’effetto sulla pelle del viso, utilizzato sia in forma di olio vettore che essenziale.

Gli oli essenziali sono  molto pregiati, vengono estratti dalle  piante aromatiche fin dall’antichità e trovano largo impiego per trattamenti inalatori,  assunti anche per via orale e di facile assorbimento epidermico per mezzo di massaggi.  Estratti da piante ed erbe officinali, hanno il profumo e l’aroma delle piante da cui provengono e si presentano in forma corposa ed oleosa, vengono ricavati dai petali della pianta o dalla buccia dei frutti. Raramente utilizzati puri, vanno  diluiti in prodotti neutri quali creme, bagnischiuma, oli vegetali e detergenti.

In concomitanza con quelli essenziali ci sono gli oli vettori che rappresentano le basi per i primi e ne veicolano la funzione in base alle esigenze.

La rosa è una vera e propria coccola per il nostro viso, i suoi principi attivi contrastano le rughe, migliorano il tono e le macchie cutanee donando

morbidezza ed elasticità.

Ma della rosa è preziosa più di tutto  l’acqua, ideale per lenire e rinfrescare il viso,  favorisce il  ripristino del ph naturale e si adatta a tutti i tipi di pelle, anche dopo la rasatura negli uomini.  Può essere utilizzata col miele per un delicato peeling; basta miscelare a due cucchiai di questa delicata acqua  due cucchiai di zucchero di canna ed altri due di miele ottenendo così un composto omogeneo che va poi applicato sul viso.

Basterà massaggiare e risciacquare per godere di un immediato effetto tonico e di morbidezza.

La bellezza della rosa ci accarezza fino alla punta dei capelli  rigenerando e lenendo la cute stressata…

Visto quanto benessere  in un fiore che ci limitavamo solo ad ammirare per la sua bellezza? Spesso ciò che è bello è anche ricco di proprietà e doti nascoste in profondità. Se ci fossimo fermati alle apparenze, con la rosa ma anche nella vita, non avremmo scoperto moltissime cose. Ed è questo il bello della rosa, racchiude in se tutte le caratteristiche di cui si ha bisogno in cosmesi.

Scommetto che guarderete ad un mazzo di rose con occhi e cuore diversi da oggi in poi…

La natura è vanitosa, non si fa mancare nulla e non ci fa mancare nulla. Sta a noi capire di cosa ha bisogno il nostro corpo, la nostra pelle e la nostra psiche. Si, perché la rosa agisce anche su quello, sulla sfera psichica ed emotiva, grazie al suo profumo che ha un azione calmante immediata. Provare per credere!

Per prenderci cura di noi basta seguire il flusso naturale delle cose ed imparare da lei, date un tocco rosa alla vostra beauty routine. In caso di dubbio poi c’è sempre l’esperto, il vostro beauty-expert.

Simone Michelucci.

 

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *