UNA PELLE SENZA TEMPO.


Social Share :

FAI SCORRERE IN BELLEZZA LE LANCETTE DEL TEMPO.

Col passare del tempo la nostra pelle, come tutto il nostro corpo, cambia. I cambiamenti sono sempre qualcosa di positivo ma lo scorrere del tempo va’ ponderato in modo che i segni dello stesso ci valorizzino rendendoci affascinanti e vintage. Per cambiare in meglio bisogna prima di tutto accettare l’idea che nulla è immutabile e statico e che la nostra pelle è il ritratto del nostro stile di vita, un pò come nel ritratto di Dorian Grey, ricordate il famoso romanzo di Oscar Wilde? Il protagonista non invecchia, lo fa il suo ritratto ma, ahimè, oltre ai segni del tempo, il ritratto trasuda tutto ciò che il sempre giovane Oscar ha combinato durate la sua spregiudicata vita! Tornando a noi, a prescindere dall’età cronologica, c’è un’ età biologica che è lo specchio del nostro stile di vita. I principali fattori che agiscono sull’invecchiamento della pelle sono:
–  INFIAMMAZIONE intesa come eccessiva risposta immunitaria in conseguenza ad uno stile di vita poco sano e poco equilibrato,
– OSSIDAZIONE causato da stress fumo ed inquinamento che innescano la formazione di radicali liberi;
– GLICAZIONE come conseguente fattore di un alimentazione poco sana che porta ad un vero e proprio attacco da parte degli zuccheri;
– METILAZIONE INCORRETTA a cui ci conduce uno stile di vita sedentario che causa alterazioni nella replicazione del DNA.

Tenendo conto di questo, bisogna rispettare i cicli del nostro corpo ed i suoi ritmi prendendocene cura come se fosse un tempio; la dimora della nostra vera essenza.
Molte persone mi scrivono perché hanno problemi a prevenire l’invecchiamento cutaneo nonostante si siano avvalse di eccellenti prodotti per la beauty routine.

A loro chiedo sempre:
– CONDUCI UNO STILE DI VITA SANO?
– TI NUTRI ED IDRATI BENE?
– FAI ESERCIZIO FISICO?
– RISPETTI I CICLI DEL TUO CORPO?

Dormire poco o male, ad esempio, ostacola la naturale  produzione di  ormoni. Come specificato sopra,  il nostro corpo è un tempio che deve lavorare in armonia, la pelle ne rappresenta l’architettura e dobbiamo prendercene cura con amore. Quando i primi mattoncini di questo tempio iniziano a cadere si manifestano i segni di introflessione della pelle; le tanto temute rughe!

Uno dei rimedi per contrastarne la formazione e ridare tono, elasticità e spessore ai tessuti è RIMPOLPARE. Questo può avvenire per mezzo dell’acqua (di cui abbiamo ampiamente parlato in un predente articolo), delle proteine e dei lipidi che ci aiutano a tenerla compatta, levigata e luminosa. Oltre a queste, ci sono anche altre sostanze di cui possiamo avvalerci; LE VITAMINE, nostre forti alleate a cui abbiamo dedicato un articolo che sicuro avrete già letto! Vero!? (se non lo avete fatto vi consiglio di farlo subito!)
Intanto vi ricordo qualcosa; lo sapevate che la vitamina C promuove la produzione di collagene nella pelle?

Interessante vero?!

Anche i sali minerali giocano un ruolo fondamentale; zinco e rame riparano e prevengono i segni del tempo. Stesso discorso vale per le proteine che, oltre a riparare, costruiscono nuovi tessuti. Gli omega 3, i famosi “grassi buoni”, inoltre, ci  aiutano a contrastare i disagi causati dalla pelle secca.
Alla luce di tutto questo, il mio consiglio cardine  é di rispettare sempre il vostro corpo, i suoi cicli e ritmi. Come spiegato nell’articolo sull’abbronzatura, la pelle non mente ed in nessun caso possiamo ingannarla applicando una crema anti-age se poi non dormiamo abbastanza, mangiamo male, non ci idratiamo a sufficienza e ci lasciamo rosolare al sole.

Seguite sempre i consigli del vostro corpo e dell’esperto, il vostro beauty – expert.

Simone Michelucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *